EDITORIALE   

Tsunami, agenti microbici e cetacei

Giovanni Di Guardo e Sandro Mazzariol

NOTIZIE   

a cura della Redazione

ATTUALITÀ   

Finanziamenti e ricerca

Malattie tropicali neglette, la ricerca di base non può e non deve essere trascurata

a cura della Redazione

La malaria e le malattie tropicali neglette causano la morte di oltre 800.000 persone e disabilità in milioni di altre ogni anno. La somministrazione di massa di farmaci e altre misure preventive hanno comportato enormi vantaggi in termini di salute pubblica, così come la ricerca traslazionale ha permesso lo sviluppo di nuovi farmaci, dispositivi diagnostici e vaccini. Ma per la ricerca di base i finanziamenti non sono stati così tanto generosi e se questo trend dovesse continuare è possibile che con l’andare del tempo vadano ad esaurirsi le conoscenze sui patogeni e sui rapporti ospite-patogeno indispensabili per lo sviluppo di nuovi approcci preventivi e terapeutici.

DOSSIER - Bioinformatica, automazione del laboratorio   

Laboratory Information Management System, una garanzia di innovazione e competitività

a cura di Giovanni Abramo

Prima dell’avvento della comunicazione digitale e delle nuove tecnologie, la gestione delle informazioni e dei dati sottraevano tempo e denaro a ciò che ogni professionista dovrebbe fare per la maggior parte del suo tempo, vale a dire business. In un’epoca in cui tutti sono abituati a ricevere rapidamente una risposta alle proprie richieste, l’unica soluzione è delegare a terzi la gestione integrata di molteplici dati e processi. Ed è proprio a questo importante compito che assolve il Laboratory Information Management System (LIMS), un particolare tipo di software che consente a qualsiasi tipo di laboratorio di diventare sempre più innovativo e competitivo.

BusinessNews   

a cura della Redazione

OUTLOOK   

Biofilm

Scoperta la proteina che consente a Pseudomonas aeruginosa di sopravvivere quando l'ossigeno scarseggia

a cura della Redazione

Com’è noto, le comunità batteriche organizzate in biofilm sono estremamente resistenti agli attacchi esterni. Tuttavia, quando tali comunità diventano troppo affollate, i livelli di ossigeno possono diminuire, cosa che rende più difficile la sopravvivenza dei batteri. Ma alcuni di essi, come Pseudomonas aeruginosa, un patogeno opportunista che nell’uomo può essere responsabile anche di infezioni ad esito fatale, hanno sviluppato diverse tecniche per far fronte a simili condizioni avverse. Un recente studio ha individuato la proteina che consente a P. aeruginosa di sopravvivere anche in condizioni di ipossia e che quindi rappresenta il suo “tallone di Achille”. L’assenza o l’inibizione di questa proteina, infatti, riducono le sue possibilità di sopravvivenza.

PHARMA... E DINTORNI   

Neuropsichiatria

Schizofrenia, un Avatar in aiuto di chi sperimenta allucinazioni uditive persistenti

a cura della Redazione

Un quarto delle persone con condizioni psicotiche sperimenta allucinazioni uditive persistenti, nonostante il trattamento. Ma un nuovo approccio terapeutico, che si avvale di un Avatar, potrebbe essere di valido aiuto. Questa nuova terapia prevede che le persone che soffrono di allucinazioni uditive possano dialogare con una rappresentazione digitale (Avatar) del loro presunto persecutore, opportunamente doppiato da un terapista, in modo che l’Avatar risulti meno ostile.

GREENLAB   

Persistant Organic Pollutant - POP

Inquinanti organici persistenti, un quadro globale per riflettere e continuare ad agire

a cura di Gabriella Carcassola

L’uso della maggior parte degli inquinanti organici persistenti è vietato o limitato in tutto il mondo per i danni che apportano agli ecosistemi. Purtroppo, oltre a quelli noti, in un prossimo futuro, potrebbero esserne identificati di nuovi, per i quali, attualmente, sono disponibili solo informazioni limitate. La Commissione europea ha appena pubblicato1 i risultati di un’indagine in cui si valutano l’andamento delle emissioni di tali sostanze e i loro potenziali impatti sull’ambiente e sulla salute.

AGENDA   

a cura della Redazione

L'accesso alle versione online è gratuito,

selezionando la voce a sinistra