immagine

Vuoi ricevere anche

una copia cartacea/pdf?

CLICCA QUI

 

EDITORIALE   

Quel buon vecchio riscaldamento globale

Gabriella Carcassola

IN PRIMO PIANO   

Alzheimer e Delfini

ATTUALITÀ   

Organismi geneticamente modificati

Mais transgenico, i dati dimostrano che non esistono rischi, ma molti vantaggi

a cura di Mariangela Trovato

I ricercatori dell’Istituto di Scienze della Vita della Scuola superiore Sant’Anna e dell’Università di Pisa hanno dimostrato che il mais transgenico non comporta rischi per la salute umana, animale e ambientale superiori a quelli delle sue varietà parentali non transgeniche. Grazie alle moderne tecniche matematico-statistiche di meta-analisi gli studiosi hanno “raggruppato” i dati forniti dalle innumerevoli osservazioni sul campo effettuate nell’arco di 21 anni, scoprendo che i vantaggi derivanti dalla coltivazione del mais transgenico sono più che concreti.

NOTIZIE   

a cura della Redazione

DOSSIER - Spettrometria, spettroscopia, cromatografia   

Gascromatografia, l'integrità dei dati passa attraverso la Computer System Validation

a cura di Giovanni Abramo

La gascromatografia è una tecnica ampiamente diffusa in moltissimi laboratori, compresi quelli dei settori farmaceutico e dei dispositivi medici. Proprio in questi settori, è di fondamentale importanza la corretta esecuzione del processo, che impone la gestione di migliaia di dati e informazioni, dati e informazioni che vanno dai metodi analitici di acquisizione ai metodi di integrazione dei row data, dal processamento di questi ultimi ai risultati finali. E alla loro integrità ci pensa la Computer System Validation.

BusinessNews   

a cura della Redazione

OUTLOOK   

Stati Uniti

USA e ricerca, finanziamenti no... finanziamenti sì...

a cura della Redazione

Con l’ultimo bilancio per il 2019 presentato dal Presidente Trump, il Congresso si trova a dover decidere se mantenere o eliminare, così come richiesto dalla Casa Bianca, numerosi programmi di ricerca federali. Al centro del mirino dei tagli dell’amministrazione Trump, tra gli altri, l’EPA (Environmental Protection Agency), la NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration) e la NASA.

PHARMA... E DINTORNI   

Genomica - Metagenomica

Identificati 76 nuovi geni codificanti per altrettante metallo-β-lattamasi, nuovo impulso alla lotta all'antimicrobico-resistenza

a cura di Francesca Profeta

Capacità di metabolizzare un’ampia gamma di substrati e mancanza di inibitori clinicamente utili: queste le caratteristiche che rendono le metallo-β-lattamasi di classe B1 una categoria estremamente temibile di determinanti di resistenza antimicrobica. Un gruppo di ricerca svedese ha recentemente identificato 76 nuovi geni codificanti per altrettante metallo-β-lattamasi ponendo così le basi per ulteriori studi tesi a trovare soluzioni utili a contrastare il crescente fenomeno dell’antimicrobico-resistenza, che oggi rappresenta una delle principali minacce per la salute pubblica e al quale, peraltro, non si può e non si potrà far fronte soltanto ricorrendo all’esiguo numero di farmaci attualmente disponibili.

GREENLAB   

Minacce all'apicoltura

Fungicidi e insetticidi, dimostrati gli effetti dannosi sulle api mellifere nutrici

a cura di Francesco Ogliari e Letizia Tagliabue

La riduzione su scala mondiale della popolazione di api rende urgente una valutazione dei fattori che, alterando l’ambiente, minacciano la sopravvivenza delle colonie. La pappa reale, una secrezione proteica essenziale per il nutrimento di questi insetti, viene prodotta dalle ghiandole mandibolari e ipofaringee delle api nutrici. Ma quali effetti hanno su tali ghiandole i fungicidi e gli insetticidi ampiamente utilizzati in agricoltura? Lo rivela uno studio che ha analizzato gli effetti del fipronil e del pyraclostrobin, sia singolarmente sia in associazione, simulando perfettamente le condizioni di campo.

GreeNews

a cura della Redazione

AGENDA   

a cura della Redazione

L'accesso alle versione online è gratuito,

selezionando la voce a sinistra